Blog e Forum Aziendali

Posted on 9 maggio 2007

0


Il problema delle odierne aziende nel contesto sempre più competitivo e dispersivo del mercato mondiale è di riuscire a mantenere il contatto con il cliente ovviamente con il fine di un duraturo rapporto. In questo senso il marketing di massa non è più sufficiente a fidelizzare la clientela ed i molteplici canali di comunicazione possono disperdere l’efficacia del messaggio, ma soprattutto diminuire il rapporto dell’impresa con il cliente. Diventa urgente dunque, tornare a gestire tale rapporto in modo più diretto e questo sfruttando nuovi canali come Internet, che per le caratteristiche di rapidità, interattività e soprattutto perché gratuito può supportare strategie di gestione che mirano a conoscere le aspettative di un cliente sempre più esigente e selettivo con crescenti istanze di personalizzazione dei prodotti. La nuova strategia imprenditoriale è quella di volgere a proprio vantaggio questo nuovo ed esuberante potere del consumatore per arrivare a co-creare valore con l’obiettivo di migliorare la customer satisfaction.
Le aziende straniere, in anticipo rispetto a quelle italiane stanno investendo sempre di più su mezzi di social networking che nell’ottica aziendale offrono il privilegio di stabilire un dialogo con i consumatori e di ottenere feedback direttamente dalle persone interessate con un grande vantaggio competitivo in termini di business. In più blog e piattaforme on-line nell’ottica del cliente permettono di avere servizi e prodotti “designed around you” e l’interazione con altri consumatori per acquisire informazioni sul prodotto o marchio senza dover ricorrere alla fonte aziendale.
Molti sono gli esempi di questa strategia: la Boeing attraverso un forum on-line chiedeva ai propri viaggiatori di progettare le caratteristiche del proprio aereo ideale, anche la Pepsi aveva coinvolto i consumatori nel design del nuovo packaging, ancora la Ducati che ha lanciato blog.ducati.com con lo scopo di poter parlare in modo nuovo con i fan ed i proprietari di Ducati ed inaspettatamente è riuscita a creare una vera e propria community on line.
Purtroppo ad oggi sono pochissime le imprese italiane che si sono dotate di strutture come blog e forum per dar voce ai loro consumatori, il sito rimane ancora nell’ottica statica di un’ ulteriore vetrina in cui manca l’interazione utente/impresa. Se da una parte l’azienda italiana è rimasta indietro nell’offerta di servizi interattivi con il cliente, in questo caso sono anche i consumatori italiani ad essere poco avvezzi a queste novità. Forse solo i giovani sempre più pretenziosi nei confronti del prodotto e della sua accessibilità, che fanno largo uso di internet e ne conoscono appieno le potenzialità, ricercano tali caratteristiche di personalizzazione dei prodotti e flessibilità. La grande fascia della mezza età e forse anche la clientela femminile rimangono escluse da questi nuovi mezzi anche perché internet è una tecnologia in continua evoluzione ed è difficile per tali soggetti adeguarvisi.
A mio avviso l’ azienda italiana dovrebbe comunque avvicinarsi alle esigenze del consumatore non solo attraverso gli strumenti del marketing mix ( focus group o ricerche qualitative) in cui si presenta un prodotto già concepito mettendo il consumatore davanti ad una scelta limitata, ma attraverso blog e piattaforme on-line che consentano di presentare prodotti nuovi, migliorare i prodotti già esistenti sfruttando proprio il concetto che deve essere il consumatore ad avere un rapporto diretto con l’azienda ponendolo come un soggetto attivo del miglioramento delle strategie aziendali.
Gianluca Della Riccia

Messo il tag:
Posted in: corso di crm