L’EVOLUZIONE DEL COUPON

Posted on 18 aprile 2006

2


LA CONVERGENZA DI MEZZI TECNICI DI COMUNICAZIONE NELLA RACCOLTA DI INFORMAZIONI SUL CLIENTE

L’importanza della raccolta di informazioni sul cliente è un aspetto ormai universalmente riconosciuto nell’ambiente del CRM; in verità il CRM stesso non esisterebbe senza una base di dati da cui trarre indicazioni sulle strategie di customer management. A questo punto diventa quindi interessante indagare (ma più che altro osservare, dato che sono sotto gli occhi di tutti) sugli strumenti adottati dall’azienda per raccogliere quel capitale prezioso al fine dell’elaborazione. Qui presento un caso di “vita vissuta” da cui si traggono considerazioni strategiche sull’uso di differenti mezzi tecnici di comunicazione che un’azienda può utilizzare congiuntamente.
Si parte con il tradizionale coupon attraverso il quale è possibile partecipare ad un concorso a premi articolato in più fasi; è utile sottolineare che il coupon in questione non viene distribuito all’acquisto del prodotto, bensì tramite riviste mensili il cui target di lettori coincide con quello del prodotto; se ne desume che si tratta di una campagna di raccolta informazioni sul target in generale a non sulla base clienti già acquisita.

• Primo step: per scoprire se si è vinto subito uno dei premi minori si deve andare sul sito dell’azienda (inutile dire che non mi sarebbe mai venuto in mente di visionare tale sito, sebbene io appartenga già alla base clienti della suddetta azienda → aumento dei contatti sul sito aziendale); dopo aver inserito il codice presente sul coupon si scopre se si è vinto il premio più scarno…ovviamente già a questo livello è richiesto l’inserimento di dati anagrafici. Una voce interessante riguarda un primo recruitment sui mezzi usati: viene infatti chiesto di indicare su quale rivista il potenziale cliente ha trovato il coupon (le riviste indicate sono solo due, dal che desumo che il target individuato sia circoscritto ed estremamente caratterizzato).
• Secondo step: qui l’arguzia dell’accorgimento usato per avere una data informazione mi ha deliziato! Si sa che la maggior parte delle persone è particolarmente restia a dare il proprio numero di cellulare ad aziende di qualsivoglia settore (si è spesso parlato del fastidio nell’interazione con i funzionari di call center delle compagnie telefoniche, ma a loro non possiamo negare il nostro numero…!), di qui l’arguzia: nel caso considerato solo inserendo il proprio numero di cellulare si partecipa all’estrazione di uno dei premi maggiori! Sarebbe interessante sapere in quanti hanno venduto la privacy del proprio numero di telefono per il miraggio di un televisore LCD 32”!

Ecco come il Web e la carta stampata convergono ai fini dell’azienda…il sentiero tortuoso che l’individuo deve percorrere per un qualsivoglia premio che gli venga sventolato sotto il naso termina dritto nella tana del lupo: il database dell’azienda! E’ aperto il dibattito su rischi e opportunità da ambo le parti (cliente e azienda). Arrivederci al prossimo coupon…!
Giamaica Carradori